ALERT
ZOOM -
ZOOM +
Team dashborad
time order
session order
Il gioiellino!
LOGIN OR SIGN UP
overall stats
1.018 DRIVERS
LEAGUES
SPECIAL EVENT
TROPHIES
SWITCH PANEL
RESOURCES
TAKE A TOUR
FORUM
INFO
RULES, DOCUMENTATION
MY GTI
+
ACCOUNT, TOOLS
CALENDAR
PARTNER
SCONTI E CONVENZIONI
LIVE SERVER
SIMRACINGTOOLS
TEAMSPEAK
ONLINE USERS
USER'S VIDEO
TEAM GALLERY
SAFETY RANK
SKILL RANK
TOPLAPS
GLOBAL STATS
Overview GTItalia
Apr 17, 2016  Generale->GTItalia Race System
di Bacciosi Leonardo
USAR14-1.jpg


Terzultimo GP della stagione , sul tecnico circuito di Austin, Texas, USA. Partecipano solo 3 teams e 6 piloti, ma 3 piloti di questi 6 sono ancora in lizza per il campionato.

Le qualifiche vedono per la prima volta la pole di Martino, seguito da Salvalaggio. In seconda fila le due Toro Rosso di Bacciosi e di un deludente Del Piccolo.. seguono Galetti e Ronchetti.

Al via tutti partono su gomme Soft, tranne Bacciosi , su Medie. Il più lesto è Salvalaggio che si porta al comando anche grazie ad un largo di Martino alla prima curva. 3° Del Piccolo che si mette a caccia dei primi, poi Bacciosi, , Galetti, Ronchetti.. anche se dopo poche curve va largo e rallenta il teammate Bacciosi.

USAR14-2.jpg
USAR14-3.jpg









Primo giro completato: Salvalaggio, Martino, Del Piccolo, Bacciosi, Galetti, Ronchetti. Al secondo giro Martino tenta i primi attacchi su Salvalaggio e a questi in pochi giri si ricongiunge Del Piccolo. Bacciosi ha uno spin all imbocco del rettilineo lungo e riprende ultimo.

USAR14-4.jpg









Quarto giro e Del Piccolo prende la scia a Martino, lo affianca in frenata e lo passa , pur con un lieve contatto che fa allargare la traiettoria a Martino. I due rimangono vicini e a loro si aggiunge Galetti. Dal settimo giro Del Piccolo riprende Salvalaggio che inizia a difendersi con traiettorie di contenimento. Così facendo aiuta il recupero di Martino su Del Piccolo nell ultimo settore.

USAR14-5.jpg
USAR14-6.jpg
USAR14-7.jpg








10° giro; Del Piccolo riprende Salvalaggio e la lotta per il comando ricomincia. Martino è il primo ad effettuare il pit (Soft) e scende all ultimo posto.. il momento clou arriva il giro seguente, quando Del Piccolo, che stava attaccando Salvalaggio , si fa troppo sotto e lo manda in spin, guadagnando il comando.. Salvalaggio riprende dal 3° posto , ma dopo meno di un giro sopravanza Galetti in difficoltà.

USAR14-8.jpg









Nelle retrovie intanto Martino riprende Bacciosi al giro 13 e lo passa, ma al giro seguente esce di scena per un Connection Lost proprio mentre Del Piccolo va ai box ed effettua il pit (Medie) ; rientra alcuni giri dopo.

USAR14-9.jpg
USAR14-10.jpg








Ronchetti e Bacciosi effettuano il pit e rientrano 3° e 4° mentre Salvalaggio è l ultimo ad effettuare il primo pit al giro 17 (Medie) e riprende 2°.

20° giro: Del Piccolo, Salvalaggio, Bacciosi, Ronchetti, Galetti e Martino. In questa fase Bacciosi recupera su Salvalaggio dato che quest ultimo ha anche uno spin. Al giro 24 Bacciosi effettua il secondo pit (Medie) , riprende Ronchetti e lo passa, portandosi 3°. Si ritira Galetti e Martino risale in 5° posizione.

USAR14-11.jpg









A 20 giri dal termine dei 52 previsti Bacciosi intanto va a caccia di Salvalaggio al ritmo di un secondo più veloce. Terzo pit per lui al giro 38 (Medie) e Salvalaggio il giro seguente (Soft) , con Bacciosi che passa 2° proprio mentre rientra in pista Salvalaggio. Il duello fra i due si accende con Salvalaggio più veloce di mezzo secondo al giro. A 8 giri dal termine i 2 sono molto vicini per la lotta al secondo posto e il giro seguente Salvalaggio passa Bacciosi , consolidando la posizione fino al termine.

USAR14-12.jpg









Vince Del Piccolo, con molto margine su Salvalaggio, 3° un ottimo Bacciosi. A punti Ronchetti, Martino, gaeltti.
Prossimo GP , il penultimo della stagione in Brasile, sulla pista di Interlagos. Campionato che vede Del Piccolo con 9 punti di vantaggio su Salvalaggio e 34 su Martino.

UNITED STATES GP 2013 DRS - GP Race
PosPilota/teamClassificaGap from leaderModelloQual.BestlapMediaPunti
1Del Piccolo Gabriele
Hydro Racing TEC
--Scuderia Toro Rosso STR1041:41.914187.125
2Salvalaggio Marco
Scuderia Lario
--1:02.640Red Bull Racing RB1121:42.573185.018
3Bacciosi Leonardo
Hydro Racing TEC
--1:11.200Scuderia Toro Rosso STR1031:43.080184.715
4Ronchetti Fabien
Scuderia Lario
--1 lapRed Bull Racing RB1161:44.962183.412
5Martino Vito
team racing old glory
--3 lapsFerrari SF 15-T11:41.128176.010
6Galetti Gianluca
team racing old glory
--24 lapsFerrari SF 15-T51:42.630174.18

Apr 02, 2016  Generale->GTItalia Race System
di Bacciosi Leonardo
Monza - 1.jpg


Ultimo GP della fase europea, il GP d? Italia sul mitico circuito del Parco di Monza è da sempre simbolo si altissime velocità e frenate brusche. Partecipano 4 teams e 7 piloti.

Fin dalle prove libere e nelle qualifiche i due piloti più in palla sono Del Piccolo (Pole Position) e Martino (solo un decimo di distacco). La seconda fila vede Cral e Salvalaggio, la terza bacciosi e Ronchetti, ultimo Galetti.

Al via tutti partono con gomme Soft, ma per un problema di settaggio, la partenza avviene senza giro di ricognizione. Ne approfittano Del Piccolo e Martino, mentre un sorpreso Cral perde subito posizioni. Nessun incidente, ma la situazione non è chiara a tutti..

Al primo giro queste le posizioni: Del Piccolo, Martino, Salvalaggio, Bacciosi, Ronchetti, Galetti e Cral. La lotta si fa subito viva per le posizioni di testa, mentre Cral all? attacco di Galetti, esce alla Variante Ascari e si ritira. Alla fine del quarto giro Martino si distrae ed esce di pista alla Parabolica perdendo 2 posizioni. Il giro seguente Bacciosi va largo in Parabolica e Ronchetti lo passa. Da qui si apre un bel confronto fra i due, con Bacciosi più incisivo in staccata mentre Ronchetti migliore in uscita dalle curve.

Monza - 2.jpg
Monza - 3.jpg









Dall'ottavo giro a questi si ricongiunge Martino in rimonta , ma al termine del giro opta per il pit (Soft) .

10° giro: Del Piccolo, Salvalaggio, Ronchetti, Bacciosi, Martino, Galetti. Bacciosi mentre attacca Ronchetti va in spin alla seconda di Lesmo; Martino, il più veloce in pista, agguanta Bacciosi al giro 13 e lo passa all? uscita dalla Ascari. Martino riprende anche Ronchetti, e lo passa sempre nello stesso punto 3 giri dopo. Ronchetti effettua il pit (Medie) e riparte 5°.

Monza - 4.jpg
Monza - 5.jpg
Monza - 6.jpg









Alla fine del giro 18 anche Salvalaggio effettua il pit (Soft) perdendo solo una posizione, imitato il giro seguente da Bacciosi (Soft).

20° giro: Del Piccolo, Martino, Salvalaggio, Ronchetti, Bacciosi, Galetti. Il giro seguente il colpo di scena: Del Piccolo che tentava di effettuare solo una sosta, esce di pista alla Prima Variante e brucia tutto l' enorme vantaggio che aveva su Martino.

Monza - 7.jpg









A fine giro questi due effettuano il pit, Medie per Del Piccolo, Soft per Martino. Del Piccolo riprende in testa, ma con Salvalaggio che in questa fase sembra averne di più , fatica a tener testa e al giro 24 Salvalaggio prende la scia, aziona il DRS e lo passa. Questi due restano in bagarre per molti giri, con Martino che recupera molto.

Monza - 8.jpg









30° giro: Salvalaggio e Del Piccolo, Martino, Ronchetti, Bacciosi e Galetti che si ritira. Il giro seguente Del Piccolo tenta il sorpasso alla staccata della Prima Variante, ma blocca il posteriore e può solo affiancare il leader Salvalaggio.

Monza - 9.jpg








Bacciosi intanto passa alla seconda di Lesmo Ronchetti autore di uno spin, che lo costringe a ridurre il ritmo repentinamente.

Monza - 10.jpg









Martino effettua il pit al giro 34 (Medie), ma ecco un colpo di scena meteorologico : si mette a piovigginare. Del Piccolo un po' in crisi con le Medie va ai box al giro 38 , ma erroneamente monta Soft mentre la pioggia si fa più insistente; riparte comunque 2°. Il giro dopo Salvalaggio effettua il pit e saggiamente monta Intermedie restando davanti di poco a Del Piccolo.

40° giro: Salvalaggio, Del Piccolo, Martino, Bacciosi e Ronchetti. Ulteriore colpo di scena il giro seguente : Del Piccolo ha un Connction Lost e abbandona per 3 giri, mentre Martino fa il pit e passa a gomme Full Wet. Bacciosi sceglie Intermedie. Smesso lo scroscio la pista lentamente si asciuga , ma le posizioni non cambiano fino al termine dei 53 giri.

Monza - 11.jpg
Monza - 12.jpg
Monza - 13.jpg









Vince il suo primo GP nella categoria GPMaster il sempre concreto e veloce Salvalaggio, oggi autore di una prestazione maiuscola. 2° il più veloce in pista Martino, 3°, finalmente a podio, Bacciosi. A punti: Ronchetti, Del Piccolo e Galetti.
Prossimo appuntamento il 6 aprile sulla pista di Austin, Texas, GP USA

Autodromo Nazionale di Monza 2014 - GP Race
PosPilota/teamClassificaGap from leaderModelloQual.BestlapMediaPunti
1Salvalaggio Marco
Scuderia Lario
--Red Bull Racing RB1141:28.292227.525
2Martino Vito
team racing old glory
--0:18.290Ferrari SF 15-T21:27.599226.618
3Bacciosi Leonardo
Hydro Racing TEC
--1 lapScuderia Toro Rosso STR1051:29.387222.915
4Ronchetti Fabien
Scuderia Lario
--3 lapsRed Bull Racing RB1161:30.225214.412
5Del Piccolo Gabriele
Hydro Racing TEC
--3 lapsScuderia Toro Rosso STR1011:28.529212.510
6Galetti Gianluca
team racing old glory
--25 lapsFerrari SF 15-T71:30.732215.78
7Cral Massimo
Smartella Team
--51 lapsMercedes AMG F1 F1 W0631:33.383213.60


Mar 20, 2016  Generale->GTItalia Race System
di Bacciosi Leonardo
Spa_12-1.jpg


Undicesimo GP stagionale, sulla storica, impegnativa e veloce pista di Spa-Francorchamps, dove partecipano 10 piloti e 5 teams. Due notizie importanti che segnano la vigilia del GP : il nuovo leader della classifica piloti Del Piccolo, lascia la McLaren-Honda del Mach Racing e firma per la Toro-Rosso dell? Hydro Racing Tec andando a rimpiazzare Campi ; l'imbattibile Puoti (5 vittorie in 5 partecipazioni) si ritira dal campionato lasciando a corto di piloti il Delta Racing Team. La lotta per il campionato quindi si restringe a 3: Del Piccolo, Salvalaggio e Martino.

Le qualifiche vedono la Pole di Del Piccolo al debutto con la STR10-Renault, con al suo fianco l ottimo Cral, in seconda fila Martino e Calde, in terza Salvalaggio e Bacciosi, in quarta le sue Sauber di Formichi e Cavarra, in ultima Galetti e Ronchetti. Salvalaggio è l unico a partire in Medie.

Al via partono benissimo Martino e Calde che si accodano subito a Del Piccolo, poi Cral, Bacciosi, Formichi, Cavarra, Salvalaggio, Galetti e Ronchetti.

Ronchetti passa Galetti dopo l'Eau Rouge.

Spa_12-2.jpg









All'uscita da Rivage Calde sbanda e prima del curvone Pouhon deve lasciar passare sia Cral che Bacciosi. Mantre a Fagnes viene passato da Formichi, Cavarra e Salvalaggio. All uscita della Paul Frère Formichi sbanda a va a colpire il guardrail.

Spa_12-3.jpg









Posizioni al primo giro: Del Piccolo, Martino, Cral, Bacciosi, Cavarra, Salvalaggio, Calde, Ronchetti. Galetti e Formichi che deve andare ai box per cambio gomme (Medie) e riparazioni. Durante il secondo giro Cavarra sbanda all uscita di Rivage e Salvalaggio lo passa prima di Pouhon.

Spa_12-4.jpg









A fine giro Calde tenta l attacco su Salvalaggio ma va in testacoda e perde 2 posizioni. Al quarto giro Galetti passa Ronchetti all' uscita della Source, ma sbanda e perde 2 posizioni.

Spa_12-5.jpg








Al termine del quinto giro, Salvalaggio ha uno spin e deve cedere la posizione a Cavarra, mentre Calde raggiunge i box , ripara e cambia gomme (Medie), ripartendo ultimo. All ottavo giro Cavarra esce di pista alla Paul Frère e deve dare strada al Salvalaggio, mentre il giro seguente Bacciosi, saldamente 4° , sbanda dopo Les Combes, sbatte sulle protezioni , prosegue, esce di pista a Fagnes e si ritira definitivamente dal Gp.

10° giro: Del Piccolo, Martino, Cral, Salvalaggio, Cavarra, Ronchetti, Galetti, Formich, Calde. Al dodicesimo giro Martino effettua il pit (Soft) e riparte 3° ma arriva lungo a Les Cobes , salta su un dissuasore, e rompe l ala anteriore e a Pouhon deve dare strada a Salvalaggio e a Cavarra.

A fine giro Cavarra e Martino vanno ai box (Soft9 e riprendono rispettivamente 5° e 7°. Al termine del giro 13 , i due al comando Del Piccolo e Cral, effettuano il pit (Medie) e ripartono in testa.Il giro dopo Martino passa Formichi a Rivage e si porta 6°.

Spa_12-6.jpg








Al giro 16 Formichi va ai box (Soft) e riprende dietro Galetti , 8°; il giro seguente Cavarra passa Ronchetti col DRS sul rettilineo del Kemmel e va a caccia di Salvalaggio che ha appena effettuato il pit (Medie), ma alla chicane Bus Stop va lungo e viene ripreso da Ronchetti e Martino. Proprio Martino passa poi Ronchetti a Rivage e si porta 5°.

Spa_12-7.jpg
Spa_12-8.jpg








20° giro: Del Piccolo, Cral, Salvalaggio, Cavarra, Martino, Ronchetti, Formichi, Galetti e Calde. Cavarra è autore di un testacoda prima della Paul Frère e viene passato da Martino che alla fine del giro 22 effettua il pit (Soft) riprendendo 6°. Alla fine del giro 24 Ronchetti effettua la sua unica sosta (Medie) e riprende subito dietro Formichi , e lo sorpassa a Pouhon 2 giri dopo. Nello stesso istante Martino sfila Cavarra , che ha rotto l ala anteriore a Les Combes. Al giro 28 Formichi effettua la sosta (Soft) e rientra davanti al teammate Cavarra.

30° giro: Cral, Del Piccolo rientrato ai box per la sosta (Soft) , Salvalaggio, Martino, Ronchetti, Formichi, Cavarra, Galetti e Calde. Al termine del giro anche Cral effettua la sosta (Medie) e lascia definitivamente il comando a Del Piccolo. Al termine del giro 32 Martino effettua la sua terza e ultima sosta (Medie) , imitato il giro seguente da Salvalaggio (Soft).

Si ritira Calde. A 8 giri dal termine dei 44 previsti Cavarra attacca Formichi, ma alla Paul Frère sbatte sulle protezioni e si ritira. Un giro dopo Formichi cede il 6° posto a Galetti causa un testacoda in uscita dalla Source.

Spa_12-9.jpg








Negli ultimi giri da segnalare la bella lotta a distanza fra Salvalaggio e Martino per il podio; proprio quest ultimo è autore di un grintosissimo recupero a suon di giri veloci. L? ultimo giro Salvalaggio esce di pista alla Paul Frère e Martino recupera molti secondi , ma a pochissimi metri dal traguardo, all uscita della Bus Stop , Martino che è incollato agli scarichi di Salvalaggio, va in spin e deve accontentarsi del 4° posto.

Spa_12-10.jpg








Vince Del Piccolo, che si complimenta dopo il traguardo con un grandissimo Cral giunto 2°,3° è il sempre concreto Salvalaggio . A punti: 4° Martino, comunque autore di una gran rimonta, 5° Ronchetti, 6° Galetti, 7° Formichi, 8° Cavarra, 9° Calde.
Prossimo GP, ultimo della fase europea, il 23 marzo, sulla mitica e ultraveloce pista di Monza.
IMAGE GALLERY
contact us
Commercial support
Technical support
Request for information
development and project
Mauro Musella aka Sequel: Portale (progetto e sviluppo), Race System V2 (progetto e sviluppo server), Race System V3 (progetto e sviluppo client e server), Hotlap, Liveserver, DMP (progetto e sviluppo), Integrazione (progetto e sviluppo) |Luca Vallongo aka Carruba74: Race System V2 (progetto e sviluppo client)
GTItalia.org Portal Ver. 18.02 - Powered by GTItalia.org © 2003-2016 | All rights reserved - Minimum resolution 1024 x 768 px - Optimized For Mozilla Firefox
sitemap | forum | wikipedia
This page was built with 25 queries in 0.22059 seconds
chatta
Sito	con

sigliato da Freeonline.it
MercatinoAnnunci.it - Il portale gratuito degli annunci on-line