ALERT
Sim Racing dal 2003!
LEAGUES
SPECIAL EVENT
TROPHIES
RESOURCES
TAKE A TOUR
FORUM
INFO
RULES, DOCUMENTATION
RACE SYSTEM
+
ANTICHEAT CLIENT
MY GTI
+
ACCOUNT, TOOLS
CALENDAR
Oggi
21:30
SE319 Nascar SprinCup@Te...
Texas Speedway-SCE - Speedway
Oct
Wed
SE333 BT20 @ Spa 66
Spa-Francorchamps 1966 - GP
Oct
Thu
Flat Six 2014
LAST MINUTE TRACK
Oct
Fri
SE334 Euroturismo@Estori...
Estoril 1988 - Full 1988 Layout
Oct
Mon
Blancpain Championship 2...
Vallelunga - GP
Oct
Tue
Nascar League 2014
Texas Speedway-SCE - Speedway
Oct
Thu
Flat Six 2014
LAST MINUTE TRACK
Flat Six 2014
portalimages/ImageVarie/FlatSix2014_promo2.jpg

Pronto il primo campionato LAST MINUTE TRACK

Prima una proposta, poi un esperimento, poi alcuni Special Event ed infine ecco pronto il primo campionato Last Minute Track.S tratta di un normale campionato con delle apprezzatissime Porsche 991 GT3 ma la novità è nel calendario poichè le piste sono sconosciuto a tutti fino ad 1 ora prima di ogni gara quando viene estratta a sorte in modo automatico dal mirabolante portale GTItalia. Una bella novità.
Overview GTItalia
Sep 23, 2014  Simracing->Blancpain Championship 2014
portalimages/ImageGare/bandicam_2014-09-23_21-55-02-135.jpg

Doppietta ABS

Dominio assoluto nei due gruppi conRocco in gruppo uno e Rizzo in gruppo due che vincono e convincono facendo capire che il Team ABS ha le carte in regola per imporsi in questo campionato ; aspettando i vari Spada , Sabatino , Melan Costanza, Castellano e Pizzo a contrastare il dominio visto nella prima gara . Alle spalle del duo ABS salgono sul podio in gr 1 Pizzo e Castellano e in gr2 Sabatino e Spada. Ottime prestazioni per Melan Lipari Calipo e Torri che si piazzano a ridosso del podio nella top five.

' Gr 1':


Nel Gr1 molti piloti accreditati per la vittoria finale , ma la lotta, per la vittoria finale, sara' fra Rocco e Pizzo che sembrano avere un passo decisamente superiore. Infatti la gara inizia con la fuga di Rocco che partendo dalla pole , dopo un ottima qualifica, prende del margine dal duo Castellano-Pizzo approfittando della lotta fra i due per la seconda posizione . Nella lotta per i secondo posto si inserisce anche Costanza che grazie alle gomme medie ha un ottimo ritmo gara e cerca di approfittare della situazione; purtroppo Costanza sbaglia e lascia momentaneamente i quartieri alti della classifica per riparare la sua Porsche ai box. Intanto Pizzo passa Castellano pero' Rocco e' gia' lontano e non sembra in gradi di ricucire lo strappo. Nel frattempo nelle immediate retrovie Costantini supera un ottimo Lipari che mantiene la quinta posizione, e si mette in caccia di Castellano che passa con un sorpasso al limite che costringe Castellano all'uscita fuori pista . Nonostante questa disavventura Castellano grazie ad un ottimo ritmo nella seconda parte di gara riacciuffa la terza posizione finale alle spalle di Pizzo. Dopo i pits passa la comando Pizzo che cerca di mantenere la posizione su Rocco che complice alcuni errori tarda a riprendersi al prima posizione su un Pizzo ormai alla frutta con le coperture. Alla fine pero' a due giri dalla fine con un sorpasso deciso Rocco si porta in testa e taglia il traguardo vittorioso seguito a due secondi da Pizzo e terzo un ottimo Castellano.

' Gr2':


Piu' che gr2 sembrava un gr1 bis per la partecipazione di molti top driver oltre a Rizzo troviamo Spada, Sabatino , Melan .a darsi battaglia Dopo la qualifica che vedeva primeggiare Rizzo con un ottimo tempo seguito da Morelli e Spada ; che al via cerca da subito di passare Morelli e lo spinge forte di un ritmo superiore ; dopo alcuni giri missione compiuta con un ottimo sorpasso Spada passa Morelli e puo'' mettersi ad inseguire Rizzo che intanto fa segnare tempi piu' vicini alla qualifica che al passo gara. A questo punto la nostra attenzione si sposta sulla lotta per la terza posizione fra Morelli e Sabatino anche in questo caso Morelli deve cedere la posizione al forte pilota del Team Fab's che puo' contare su una macchina piu' performante. La gara non fa registrare scossoni in classifica ; solo da evidenziare che anche Melan risale molto bene e si insedia al quarto posto dietro a Sabatino. Dopo il valzer dei pits sale Spada al comando non avendo cambiato le gomme ma Rizzo lo segue da vicino e non attende molto per riprendersi la prima posizione, invariata la posizione di Sabatino che con la medesima strategia di Spada cerca di terminare la gara senza cambiare gomme. Anche Melan perde temporaneamente la quarta posizione dopo il pits a favore di Callipo ma dopo alcuni giri si riporta sul pilota della Porsche superandolo . Nel finale anche Spada , come il compagno di squadra Pizzo in Gr1 , perde la seconda posizione finale a due giri dalla fine a favore di Sabatino che conlude secondo.
Sep 22, 2014  Generale->GTItalia.org
GRAB_057ml.jpg

Ecco i 10+1 della Chase:

Bartelloni, Blesio, Dalla Pellegrina, Zipoli, Franceschini, Salvalaggio, Lord, Galetti, Moretto, Zero e Musto.
GRAB_034ml.jpg
GRAB_060ml.jpg
GRAB_058ml.jpg
GRAB_066ml.jpg


Domani sul velocissimo Superspeedway di Talladega riprende, dopo la lunga pausa estiva, il campionato NASCAR League 2014 che con questa gara entra nella sua fase finale e decisiva per assegnare il titolo. Saranno 10+1 i piloti che faranno parte della Chase, 10+1 in quanto la Direzione Gara appresa la notizia della mancata partecipazione di Massimo Dalla Pellegrina alla fase finale per impegni personali, ha deciso di aggiungere un posto alla chase, posto che spetterà a Roberto Musto che occupa l'undicesimo posto nella classifica generale. Classifica generale che dopo la gara di Richmond, ultima gara della prima fase, vedeva al comando il campione in carica Francesco Bartelloni, che pur non avendo ottenuto nessuna vittoria nella prima fase è riuscito sempre a segnare degli ottimi piazzamenti; al secondo posto troviamo Sergio Blesio con una fantastica vittoria nel tempio della velocità di Indianapolis; terzo posto a Massimo Dalla Pellegrina che come già detto non disputerà la parte finale, peccato, perchè il pilota veneto aveva tutte le carte in regola per poter lottare per il titolo; il quarto posto è occupato da Marco Zipoli, il velocissimo pilota genovese ha ottenuto il maggior numero di vittorie nella prima fase, ben 6 su 11 gare, purtroppo è stato anche vittima di qualche incidente di troppo che lo ha penalizzato in termini di punti classifica; quinto posto al sorprendente rookie Maurizio Franceschini che al primo anno in un campionato NASCAR ha dimostrato il suo valore con gare accorte, aspettando qualche passo falso dei piloti del gruppo di testa; sesto, settimo e ottavo posto nell'ordine a Marco Salvalaggio, Ivan Lord e Gianluca Galetti; nono posto all'ideatore di questo campionato Giancarlo Moretto che con ottime prestazioni nelle ultime gare della prima fase riesce a rientrare meritatamente nella chase; al decimo posto nuovamente una sorpresa di questo campionato, Andrea Zero, che non avrebbe scommesso nemmeno un cent sull'ingresso nella chase ma che dimostra che passione, costanza e allenamento pagano sempre in termini di risultato.
Per questi piloti, come previsto dal regolamento, i punti verranno azzerati e ripartiranno con una nuova classifica (chase) in cui non ci saranno più scarti, ogni gara quindi farà risultato!

nascarschemal.jpg


I restanti piloti che non sono riusciti ad entrare nella Chase, lotteranno per la Regular Season, anche per loro non ci saranno più gare da scartare ma manterranno i punti ottenuti nella prima parte del campionato. Tra questi piloti ci sono diversi nomi eccellenti che sicuramente movimenteranno le gare da qui alla fine del campionato, iniziando magari da Talladega, gara velocissima in cui scia, strategia e continuo rischio di big one la rendono una gara insidiosa. Dopo Talladega seguiranno nell'ordine: Texas, New Hampshire, Mid-Ohio, Chicagoland, Las Vegas e il gran finale a Pocono.

Non ci resta che augurare un grosso in bocca a lupo a tutti i partecipanti e che vinca il migliore.

GRAB_061ml.jpg
GRAB_062ml.jpg
GRAB_032ml.jpg
GRAB_065ml.jpg
Aug 17, 2014  Generale->GTItalia Race System
MeteoBck.jpg

rFactor2: pronta la gestione del meteo

Una delle caratteristiche più intriganti di rFactor2 è sicuramente rappresentata dala gestione del meteo. Basta gara asciutte in pieno autunno, basta condizioni meteo sempre uguali. Finalmente con il nuovo sim degli ISI i piloti possono sfidarsi in pista con un nuovo avversario, le condizioni metereologiche. Per avere buoni risulati però non basta il simulatore ma occorre un sistema integrato che permetta di settare le condizioni meteo secondo le preferenze, ad esempre allineandole in tempo reale con la località del tracciato...
...ed è qui che GTItalia.org fa la differenza rispetto a tutte le altre associazioni di SimRacing. Il portale da oggi integra una nuova funzionalità, la gestione del meteo, capace di gestire in contemporanea le condizioni metereologiche di tutti gli eventi (campionato e Special Event) ancora da disputare, di rilevarne la località geografica, di leggere le previsioni da un servizio metereologico e di trasformare queste previsioni in
ogni pilota in ogni istante troverà sul server le condizioni meteo perfettamente allineate con quelle reali
condizioni reali da applicare in tempo reale a tutti i corrispettivi server. Il risultato è che ogni pilota in ogni istante troverà sul server le condizioni meteo perfettamente allineate con quelle reali. Il tutto senza intervento umano e grazie quindi ad un infallibile ed infaticabile automatismo, giorno e notte.
le condizioni meteo variano a seconda dell'orario di ambientazione di ogni sessione

La raffinatezza dl sistema si vede nei particolari. Ad esempio le condizioni meteo variano a seconda dell'orario di ambientazione di ogni sessione. Le condizioni della sessine di pratica che si svolge alle 9:00 non saranno le stesse della qualifica delle 12:00 o della gara (ad esempio) alle 16:00. Per non parlare poi di eventuale gara 2 che si disputerebbe alle 18:00. L'algoritmo non usa un tempo predefinito ma applica il meteo letto nelle previsioni nell'ora esatta. Non solo. Se la gara è sufficientemente lunga anche le condizioni meteo durante lo svolgimento potranno cambiare 'copiando' le previsioni nelle varie ore. Una chicca per le competizioni endurance.

Per realizzare tutto questo è stato necessario creare un vero e proprio simulatore metereologico in quanto non basta leggere le previsioni meteo ma occorre interpretarle, elaborarle e adattarle al formato specifico che il simulatore richiede.

Il risultato è un meteo estremanete realistico con caratteristiche di variabilità e stabilità che seguono l'andamento delle stagioni
Ma non è finita qui, oltre al Real Weather è possibile usare altre modalità meteo rese possibili proprio dal simulatore. E' possibile ottenere per esempio le condizioni meteo di stagione ovvero le tipiche condizioni meteo che si avrebbero nel periodo oppure una tempo nuvoloso ma variabile oppure soleggiato co piovoso.. tutto questo grazie ad un secondo modulo capace di creare delle finte previsioni metereologiche sulla base di una mappatura delle varie condizioni e stagioni e poi darle in pasto al simulatore come se si trattasse di vere previsioni. Il risultato è un meteo estremanete realistico con caratteristiche di variabilità e stabilità che seguono l'andamento delle stagioni. In primavera sarà possibile assistere a rapidi rovesci mentre in estate ad un tempo caldo e stabile oppure ancora ad un inverno freddo e poco piovoso.

Quest'implementazione pone ancora più in alto il livello simulativo degli eventi di GTItalia.org
Aug 15, 2014  Special Event->Special Event

Notizie brevi dalla pista.....


di Marangon Denis
Serata con buona affluenza di piloti per questa doppia manche tutta francese. Dominatore della serata Davide Spada, che si aggiudica il 1° posto in entrambe le manche. Gli fa compagnia un'ottimo Bonanni , autore della pole e poi 2 volte sul secondo gradino del podio a dimostrazione dell'ottimo feeling con queste Megane; punti pesanti anche per Comelli (Gara1) e Castellano (Gara2).

Le foto dal tracciato

contatti
Supporto commerciale
Supporto tecnico
Informazioni generiche

GTItalia.org Portal Ver. 16.1 - Powered by GTItalia.org © 2003-2014 | All rights reserved - Minimum resolution 1024 x 768 px - Optimized For Mozilla Firefox
This page was built with 29 queries for a total of 0.0287 seconds