HOME
GUEST
---
---
---
---
FORUM
INFO
REGOLE, DOCUMENTAZIONE
RACE SYSTEM
+
CLIENT ANTICHEAT
MY GTI
+
ACCOUNT, STRUMENTI
Special Event
SE280 BMW E90
Riverside Raceway - Club
Race of league
Nascar League 2014
Watkins Glen Nascar - Road ...
Special Event
SE282 Euroturism
Imola 1988 - GP
Special Event
SE264 American Glory
Virginia Raceway - Full
Special Event
SE281 BMW E90
Watkins glen - Long
Full Calendar...
12H Le Mans
portalimages/ImageVarie/12hLeMans_promo.jpg

Sono gia oltre 60 i piloti iscritti a questo imperdibile evento. 12 ore reali tutte di fila, GT2, P1, cambi piloti, strategia, battaglie, giorno, notte.... in poche parole Le Mans.Fino a 3 piloti per equipaggio.

Apr 16, 2014  Simracing->LMS 120 Season 3
LMS 120 Season 3 Interlagos
di Pizzo Daniele
portalimages/ImageGare/sfondoloo.jpg

I primi della classe...

in riferimento alle splendide prestazioni di Puoti vincitore in GR1 Bonatti in Gr2 e Lence in GR3 con le potenti P1. Dominio incontrastato per Sardina in GR1 che vince in classe GT2; nel GR2 vince Pagani sempre in GT2 e finalmente vittoria per Rossi in GR3 che trova una serata molto positiva dopo tante sfortune. Interlagos si e' rivelata una pista molto impegnativa, ma dobbiamo dire anche molto bella ed appagante per i piloti.

Castagna Pizzo in lotta
Castagna Pizzo in lotta
Cavarra Scalet e Soave si controllano in partenza
Cavarra Scalet e Soave si controllano in partenza
Gambini in GR1 ottimo podio
Gambini in GR1 ottimo podio

' box P1':


Nella classe P1 Interlagos nascondeva molte insidie per i piloti sia per lo sviluppo del tracciato sia per i pochi punti di sorpasso sicuro in fase di doppiaggio delle GT2; per cui grande concentrazione per evitare contatti che potevano costare carissimi anche in ottica campionato. In GR1 bella pole di Puoti che inizia benissimo seguito da Catricala e Snoboda alcuni giri e i tre davanti prendono un certo margine su Pizzo-Marelli che combattono giro su giro. Alcuni errori e contatti costringono sia Catricala che Snoboda a rivedere le ambizioni della serata a favore di Pizzo che si insedia al secondo posto seguito da Snoboda. Al termine vince Puoti seguito da Pizzo e Snoboda. In GR2 un'altra grande serata per gli NSR stavolta con la doppietta di Bonatti e Fedrigo che conquistano due risultati assoluti specialmente Bonatti che sale secondo assoluto nella classifica generale. Grande lotta comunque nelle fasi inziali con Soave e Scalet su tutti che si insediano nelle parti alte della classifica; Soave poi molti giri in testa fino, ad un contatto con una gt che lo costringe a lasciare a favore di Bonatti che concludera' vittorioso . Ottime prestazioni per Cavarra terzo e appunto Soave giunto quarto al traguardo. Lotta ristretta invece nel gr3 con poche P1 al via tra cui quella del vincitore Lence su Guany entrambi su Toyota TS030. Peccato per Danese che si ritira prima del tempo.

' box GT':


Nella classe GT in GR1 dominio assoluto di Sardina che vede dileguarsi i suoi avversari per vari motivi alcuni per incidenti e altri per prestazioni non all'altezza. Fra i protagonisti piu' attesi Ranzini che invece incappa in una serata non molto positiva e con qualche incertezza sale sul terzo gradino del podio ma rispetto al valore di questo pilota sappiamo che non sara' sicuramente soddisfatto. Come dicevamo alcuni protagonisti non sono stati della partita come Costanza che nei primissimi giri compie un errore in scalata e sbatte la sua Porsche compromettendo la sua gara e dovendosi accontentare delle posizioni di rincalzo. Ottimo risultato invece per Gambini che coglie un ottimo secondo posto alle spalle dell'imprendibile Sardina. Un plauso anche a Di Cello e Stefanelli che chiudono i primi cinque della GT2 In GR2 molti pioti accreditati alla vittoria finale ; sul traguardo la spunta Pagani che vince su Cipollone secondo e su Rocco terzo, pilota del team ABS che mette in bacheca un'altro risultato positivo. Nel GR3 dopo svariate gare sfortunate ritroviamo sul gradino piu' alto del podio uno dei piloti piu' forti : quel Rossi che ad inizio campionato era accreditato di grandi possibilita' d giocarsi il campionato fino alla fine ; purtroppo non e' andata cosi' ma siamo felici di ritrovarlo primeggiare seppur in GR3. Alle sue spalle l'esperto Benevelli e Marco Tempesti altro pilota del team abs.
Sorpasso di Leo su Faustini nel t1
Sorpasso di Leo su Faustini nel t1
In partenza ottimo scatti di Puoti seguito da Catricala
In partenza ottimo scatti di Puoti seguito da Catricala
Gr2 Rocco braccato da Cipollone e Pagani
Gr2 Rocco braccato da Cipollone e Pagani
Apr 08, 2014  Simracing->LMS 120 Season 3
LMS 120 Season 3 Sebring
di Pizzo Daniele
portalimages/ImageGare/gr2.bona.jpg

Poker NSR

...e' il risultato piu' eclatante della serata in GR2 con Marelli, Bonatti, Fedrigo e Soave che compiono l'impresa concludendo una prestazione fantastica In GR1 nelle P1 vince Puoti che raccoglie i frutti di una gara costante e Sardina in GT2 che dimostra che anche se non al top delle prestazioni e' sempre solidissimo. Ottimi risultati anche per Cavarra, Costanza Rizzo e l'alfiere del Team ABS Rocco.

Nicolo' Marelli ottimo vincitore del GR2
Nicolo' Marelli ottimo vincitore del GR2
Pisani, Catricala, Puoti in lotta per la testa della gara.
Pisani, Catricala, Puoti in lotta per la testa della gara.
Radaelli e Castagna in lotta nella fasi iniziali
Radaelli e Castagna in lotta nella fasi iniziali

' box P1':


Terza tappa del campionato LMS3 sul circuito di Sebring. In GR1 ottima qualifica per Pisani che conquista la pole con Catricala secondo e Puoti terzo. La gara vive sul duello delle diesel che impongono un ritmo inarrivabile per le benzina infatti in testa alla gara troviamo nei primi quattro posti , oltre ai tre menzionati, anche Snoboda che si aggrega alla bagarre per la vittoria finale. Alle loro spalle Pizzo, partito ultimo per sconnessione nelle qualifiche, e Radaelli si scambiano le posizioni dandosi battaglia fino alla prima sosta dove Pizzo riesce a prendere un certo margine. Nel finale di gara complice alcuni errori di Pisani , Catricala e Snodoba ; Puoti prende la testa del gruppo e conclude la gara vittorioso, con Catricala secondo e un ottimo Radaelli giunge terzo, dopo l'uscita di scena di Pizzo per problemi al pc quando era terzo. Nel GR2 dopo la bellissima pole di Lo Monaco abbiamo un dominio dei Nitro Sniffer Racing Team che calano un poker a fine gara con Marelli, Bonatti, Fedrigo e Soave. Da segnalare l'ottima prestazione di Scalet che conquista la top five con una gara molto solida, arricchita da un bel duello con Bonatti In gr3 i piu' accreditati Lence Niky e Morelli Luca devono alzare bandiera bianca per problemi di sconnessioni dal server lasciando via libera a Cavarra che non si lascia scappare la ghiotta occasione vincendo meritatamente davanti a Heineken e Danese.

' box GT':


Nella classe GT in GR1 si aspettavano scintille da Ranzini e La Moglie sul duo del Leo Racing Team : Sardina e Leo, per dire quattro dei pretendenti alla vittoria finale; in effetti per alcuni giri e' stato cosi' fino all'uscita di scena di Ranzini che sbatte e danneggia irrimediabilmente la macchina e lasciando via libera a Sardina che beneficia anche dell'uscita di La Moglie per un contatto. Un vero peccato perche' dei quattro Ranzini sembrava avere un passo superiore e potevamo vedere una gara molto combattuta visto che ormai i migliori della classe erano riuniti nello stesso gruppo,ma queste sono le gare.
A questo punto approfitta della situazione il forte pilota Fabs : Costanza che si mette in caccia di Sardina portando la sua Porsche sul secondo gradino del podio; al terzo posto un bravissimo Gambini che conclude la gara con un risultato di rilievo. In Gr2 uno storico team l' ABS Motorsports porta il suo alfiere al primo posto e si tratta di Rizzo che primeggia e fa doppietta con Acquaviva giunto secondo; chiude il podio Stefanelli .
Nel Gr3 ancora risultati di prestigio per il Team ABS con Rocco che vince la gara senza dare possibilitÓ alcuna a Cassinelli giunto secondo e Manca terzo. Ancora tanta sfortuna per Rossi; uno dei piloti piu' forti della classe gt2 che anche stavolta subisce la beffa del destino e abbandona la gara per sconnessione.
Ranzini Sardina seguiti da Costanza
Ranzini Sardina seguiti da Costanza
Rizzo Pagani lotta al vertice
Rizzo Pagani lotta al vertice
Rocca Re e Squalo a contatto
Rocca Re e Squalo a contatto
Apr 07, 2014  Generale->GTItalia Race System
atlanta1

Zipoli c'Ŕ...

..e conquista la terza gara del campionato NASCAR League 2014. Sul podio anche Blesio, secondo, e Puoti terzo, che hanno emozionato il finale di gara con un arrivo al foto finish
GiÓ nella scorsa gara in California, Zipoli aveva dimostrato che la vittoria in questa categoria era alla sua portata, ma il finale sotto caution gli aveva strappato i sogni di gloria, ad Atlanta, invece, Ŕ andato tutto secondo i piani, con la prima vittoria in campionato. Ma per Zipoli non Ŕ stata una gara facile, infatti Ŕ stata una battaglia continua e a limite del regolamento con Alex Piccolo, pilota velocissimo, escluso dalla lotta per la prima posizione a causa di un big one causato da un errore di valutazione nel momento del rientro ai pit, che lo ha costretto al ritiro.
Protagonisti di uno strepitoso finale di gara sono Blesio e Puoti, i due, bravissimi a gestire la propria gara, hanno dato vita a una strepitosa lotta che si Ŕ conclusa solamente sulla linea del traguardo con un distacco tra i due di appena un centesimo di secondo.
Purtroppo continua il periodo nero di Bartelloni e Curcio, sempre nelle primissime posizioni nelle fasi iniziali di gara, ma sfortunati nel trovarsi coinvolti in incidenti che hanno segnato indubbiamente la loro prestazione, infatti, Bartelloni chiude solamente 14esimo a 2 giri dal leader mentre Curcio Ŕ costretto al ritiro.
Primo dei rookie in settima posizione Maurizio Franceschini, che ancora una volta dimostra che la costanza e il duro allenamento porta ad ottimi risultati.
La classifica generale (con computo scarti) vede ora in testa Zipoli, seguono Salvalaggio e Puoti, al momento fuori dalla top ten e dall'accesso alla chase, Bartelloni e Piccolo, ma avranno ancora la possibilitÓ di rifarsi nelle successive gare, magari giÓ dal prossimo appuntamento di Kansas, ovale insidioso per via del poco banking e dalle traiettorie quasi obbligate.
atlanta2
atlanta4
atlanta5
atlanta7
Apr 04, 2014  Simracing->FORMULA UNO 2013
portalimages/ImageGare/zippolli.jpg

Zipoli stravince!

se pensiamo che e' partito ultimo vincere la gara assume ancora di piu' il sapore dell'impresa. Molti piloti ritirati tra cui Fantinati, Dellera e Del Piccolo mentre Puoti ringrazia e coglie un terzo posto dietro a Marano che sfoggia un gran ritmo e taglia il traguardo tra i due piloti Lotus. Lavoro extra per la DG per i contatti che hanno escluso molti protagonisti; in maniera piu' o meno lecita.
Spa-francorchamps [RFE] [DRS] - GP
PosPilota/teamPunti
1Zipoli Marco
Nitro Sniffer Racing Team
30
2Marano Sergio
Lapi Racing Team
23
3Puoti Alessandro
Nitro Sniffer Racing Team
20
4Martino Vito
Sajan Racing Team
16
5Ronchetti Fabien
Scuderia Lario
14
6Rizzo Michele
Kama Rezza Modus
12
7Sileo Angelo Luigi
Nitro Sniffer Racing Bandits
10
8Salvalaggio Marco
Scuderia Lario
8
9Fravola Ruggero
Sajan Racing Team
7
10Pagnini Max
FAB'S ARROWS MOTOR TEAM
6
11Bacciosi Leonardo
Hydro Racing TEC
5
12Galetti Gianluca
Scuderia Lario
4
13Del Piccolo Gabriele
Targa Florio Team
0
14Fantinati Alessandro
Smartella Team
0
15Dellera Emanuele
Hydro Racing TEC
0
16Tieghi Daniele
Kama Rezza Modus
0
17Squalo Andrea
Nitro Sniffer Racing Bandits
0

Radio Box


E finalmente il circus della F1 targata Gtitalia sbarca in quel di SPA, tracciato storico e ricco di spunti sia per i piloti che in ottica campionato. Ai protagonisti abituali si aggiunge un nuovo pilota entrato nel Team Nitro Sniffer al fianco di Puoti: e' Marco Zipoli accreditato di varie esperienze reali e nel mondo dei simracing; venuto a dar man forte per la conquista del titolo ad Alessandro Puoti. Dopo le prove libere i piloti si trovano ad affrontare una qualifica bagnata ; anzi direi quasi sotto ad un diluvio; molti dei protagonisti faticano qualche giro ad adattarsi alla condizioni meteo avverse e solo sul finale assistiamo ad una lotta sul filo dei centesimi tra Puoti Fantinati e Dellera che si aggiudicano le prime tre posizioni della griglia di partenza. E finalmente ci siamo, la lotta per il campionato e' apertissima; ma nessuno dei primi tre della classifica assoluta puo' permettersi di sbagliare; presupposti ottimi per vedere una lotta vera e leale per la conquista di punti pesanti...stavolta pero' le aspettative restano deluse e assistiamo a quattro cinque giri sconcertanti, con piloti che si ostacolano palesemente con contatti premeditati e vendette al calor bianco.. Purtroppo questa situazione elimina di fatto dalla corsa per primo Dellera tamponato piu' volte da Del Piccolo fino a farlo sbattere rovinosamente sul muretto box per poi passare a Fantinati che deve abbandonare la corsa per una situazione simile e probabilmente dare addio al campionato per le sicure sanzioni che la DG infligera' ai protagonisti di questa brutta figura; e la corsa? cosa dire noi che crediamo che il sim racing sia occasione di incontro e non di scontro abbiamo un attimo di imbarazzo nel proseguire la diretta streaming pero' e' il momento di dare risalto a chi ha onorato la serata in primis ad Alex Puoti che rimanendo estraneo ai fatti accaduti conduce splendidamente la gara in lotta con Zipoli che compie un impresa nello scalare la classifica; grande serata anche per Marano che con un ritmo gara elevatissimo e' stabilmente terzo e insidia Puoti al secondo posto. Purtroppo nel finale della corsa un problema al server penalizza notevolmente Puoti che a causa dei pits nel momento della bandiera rossa, era terzo. Pertanto la corsa termina con la vittoria di Zipoli seguito da Marano e terzo Puoti. Appuntamento al prossimo evento in Italia a Monza il 16 Aprile .

Snapshot


contatti
Supporto commerciale
Supporto tecnico
Informazioni generiche

GTItalia.org Portal Ver. 14.2 - Powered by GTItalia.org ę 2003-2014 | All rights reserved - Minimum resolution 1024 x 768 px - Optimized For Mozilla Firefox
This page was built with 29 queries for a total of 0.00962 seconds