ALERT
ZOOM -
ZOOM +
Team dashborad
time order
session order
Il gioiellino!
LOGIN OR SIGN UP
overall stats
994 DRIVERS
LEAGUES
SPECIAL EVENT
TROPHIES
SWITCH PANEL
RESOURCES
TAKE A TOUR
FORUM
INFO
RULES, DOCUMENTATION
RACE SYSTEM
+
ANTICHEAT CLIENT
MY GTI
+
ACCOUNT, TOOLS
CALENDAR
PARTNER
SCONTI E CONVENZIONI
LIVE SERVER
TEAMSPEAK
ONLINE USERS
USER'S VIDEO
TEAM GALLERY
SAFETY RANK
SKILL RANK
TOPLAPS
GLOBAL STATS
HETC 2015
portalimages/ImageVarie/HETC16_promo.jpg

#TAG_BoxTitle#

#TAG_BoxText#
Overview GTItalia
May 26, 2015  Simracing->EGT 2015
di Pizzo Daniele
portalimages/ImageGare/thumb710/gr1-10-1.jpg

Al cospetto di sua maestà: il Nordschleife !!!

...approda il circus dell' EGT carico di entusiasmo ma anche di molti dubbi per una gara difficile e che impegnera' i piloti al massimo per evitare anche i minimi errori che qui costano la gara; ne sa qualcosa Pizzo che nelle qualifiche sbatte e parte in fondo allo schieramento ; ne sa qualcosa Spada che abbandona la compagnia nella seconda frazione per incidente lo stesso dicasi di Gentile e Sardina vittime della medesima circostanza ; insomma il Nordschleife non ha pietà per nessuno!! . In ogni caso nel Gr1 bella pole di Sardina ma vince Spada gara uno seguito da Pizzo che compie una manche ottima dal fondo del gruppo fino a podio; grande Radaelli che occupa il terzo gradino del podio. In gara due un bravissimo Mazzetti sfrutta benissimo l'inversione e il suo passo gara e vince gara due con Pizzo e Sardina sul podio. Ottimi piazzamenti nell'arco delle due frazioni per Puoti ,Leo , Gentile e Vagnoni. Nel Gr2 grande Moriconi vincitore di gara uno e a podio in gara due con Ricci vincitore della seconda frazione ; ottime prestazioni in gara per Callipo e Gasperini De Filippis che si alternano sul podio delle due gare del gruppo due.




Gr1

.Come evidenziato nel prologo di presentazione in questa occasione i piloti dell'EGT si confrontano con uno dei tracciati piu' impegnativi in assoluto e che richiede una concentrazione assoluta . Ecco allora che fin da subito Sardina che ottimizza la sua capacità di entrare subito in clima gara portando la sua porsche in pole seguito da Spada e Rizzo. Primo colpo di scena Pizzo sbaglia per ben due volte il giro e sbatte restando, di fatto, senza un tempo utile e dovendo partire dal findo della classifica, ma non c'e' tempo di rammaricarsi la gara inzia e Sardina parte benissimo inseguito da Spada con il quale cerca da subito di staccare il gruppo che si materializza alle loro spalle con Leo, Puoti , Rizzo e Gentile . Dopo un interminabile primo giro Gentile sembra il piu' attrezzato per occupare la terza piazza e infatti nel secondo giro porta la sua Porsche al terzo posto rimontando dopo una non brillante qualifica; intanto Pizzo risale ed e' decimo dopo un primo giro non privo di rischi. Purtroppo ecco il primo colpo di scena: Sardina sbaglia ma non riporta grossi danni ma dopo alcuni minuti compie un errore irrimediabile che danneggia la sua Porsche e lascia via libera a Spada che si mette in testa alla corsa. Gentile nel frattempo sale ottimo secondo con un passo importante minaccia da vicino Spada che dilata il distacco non cambiando le gomme al pits. Dopo i vari pits troviamo Spada al comando seguito da Gentile e Rizzo con Radaelli quarto con alle spalle Pizzo sempre piu' minaccioso. La gara al Nordschleife non e' mai decisa in quanto la difficoltà del tracciato lascia ampi spazi a colpi di scena come quello che vede Rizzo sbagliare e lasciare via libera a Pizzo, che pochi minuti prima aveva sorpassato Radaelli. , che si mette in caccia di un Gentile velocissimo e nonostante tempi importanti i due restano ad un distacco invariato. Nel frattempo in testa Spada perde terreno per il consumo delle gomme e Gentile vede la possibilità di riprenderlo e cercando di forzare il ritmo purtroppo compie un errore rovinando la sua macchina e lasciando il secondo posto a Pizzo che a questo punto completa l'opera di rimonta. Un plauso a Puoti che nonostante distante dai tempi dei piloti di testa si regala una posizione nei cinque con una gara molto accorta e costante che gli vale il quarto posto finale. Non benissimo in questa occasione i piloti Francesconi Leo Rizzoli da quali ci aspettavamo una maggiore consistenza ; purtroppo alcuni errori condizionano la loro serata . Nella seconda manche Mazzetti e' l'uomo da battere in quanto con l'inversione dei dieci e partendo in pole riesce a mettere fra se egli altri quei secondi determinanti per imporsi in questa gara ; ed infatti il trenino che lo segue battaglia a lungo perdendo pero' tempo prezioso . Quando Pizzo e Sardina escono dalla bagarre ormai resta che concludere la corsa purtroppo con la perdita di Spada che viene coinvolto in un incidente; bravissimo invece Gentile che partendo molto attardato recupera fino alla quarta posizione finale. La manche si chiude con la vittoria di Mazzetti seguito da Pizzo e Sardina.

Gr2


Anche in questo gruppo tanti protagonisti si ritrovano riuniti a confrontarsi sul tortuoso circuito del Nordschleife. La prima fila si compone del leader delle qualifiche Tortella che parte affiancato a Moriconi che in questo campionato abbiamo imparato ad apprezzare per le sempre piu' convinventi prestazioni . Alle loro spalle un'altro pilota molto consistente : trattasi di Giuliani, questo tanto per parlare di alcuni poi abbiamo Gasperini, Costanza , Ricci, Callipo, Cipollone, De Filippis. Ma veniamo alla gara che parte con il poleman che prende il comando delle operazioni seguito da Moriconi con Ricci che dalla quarta posizione spinge forte e supera nel primo giro sia Giuliani che Moriconi mettendosi all'inseguimento di Tortella ; il gruppo sfila regolare con Gasperini e Callipo che inseguono il quartetto in testa alla corsa. Dal fondo del gruppo bravissimo anche Costanza che si riporta dopo la prima tonata a ridosso delle posizioni che contano . Purtroppo dobbiamo segnalare anche le disavventure di Somma e Heineken che compromettono il proseguo della loro gara danneggiando le proprie vetture. All'inzio del secondo giro anche Gasperini compie un errore e lascia via libera a Callipo che sale in quinta posizione ; bene invece in testa Tortella che comanda con autorevolezza la corsa sempre seguito da Ricci e Moriconi, altro colpo di scena con Ricci che in pieno in discesa compie un errore e danneggia gravemente la sua auto e lascia il testimone a Moriconi che sale al secondo posto e Giuliani al terzo; Ricci tenta di proseguire ma i danni alla sua macchina sono considerevoli e lo costringono alla resa poco dopo. Con le disavventure di Ricci Tortella adesso ha un margine considerevole sugli inseguitori e sembra poter gestire il vantaggio mentre alle sue spalle assistiamo ad un duello stupendo fra Callipo e Gasperini ; quest'ultimo bravissimo ad inseguire il suo avversario e sferrare l'attacco sull'unico rettilineo disponibile conquyistando la quarta posizione. Nel frattempo l'ingresso nel Nordschleife dal nuovo circuito e' fatale per Giuliani che compie un errore non provocato e sbatte la sua porsche lasciando la posizione a Gasperini e Callipo ancora in lotta serrata. Nel frattempo nelle immediate retrovie De Filippis Giannelli e Pappalardo si danno battaglia per la sesta posizione , ma finche' stiamo guardando questo trio ecco l'errore anche di Tortella che demolisce la sua Ferrari al Karussell ma prosegue mentre Moriconi approfitta della situazione e si mette al comando della corsa; interminabile e bellissima la lotta per gli altri due gradini del podio fra Callipo secondo e Gasperini terzo che restituisce nel rettilineo il sorpasso ricevuto in precedenza e conquista la seconda piazza. Bravissimo de Filippis che giro dopo giro conquista posizioni su posizioni sia grazie al suo passo gara sia agli errori dei piloti che lo precedono . Nel finale di gara Callipo compie degli errori e lascia Gasperini solitario al secondo posto seguito da un ottimo Tempesti che come de Filippis con una gara accorta sta raccolgiendo i frutti sperati; purtroppo anche Tempesti nell'ultimo giro compromette tutto con un errore che gli costa la posizione a favore di De Filippis che chiude ottimo terzo questa prima frazione . La gara pertanto si conclude con Moriconi che vince seguito da Gasperini e De Filippis terzo. La seconda frazione l'inversione dei dieci favorisce Ricci che pero' e' anche bravo ad imporsi senza errori su un ottimo Callipo con Moriconi ottimo terzo .

May 26, 2015  Simracing->RS Cup
di Marangon Denis
Con l'ultima tappa svoltasi nel circuito di Zandvoort, si tirano le somme di questo campionato Clio RS che ha visto ai nastri di partenza un buon numero di iscritti (quasi 40). Sul gradino più alto si piazza Cristian Bellini al suo debutto assoluto su GTItalia: una lunga serie di podi (6 vittorie e 4 secondi posti) e pochi errori gli permettono infatti di avere un piccolo margine dai diretti inseguitori e chiudere in prima posizione portandosi a casa il meritato titolo. Ma non è stato così scontato l'epilogo di questa RS Cup. Andrea Salvi, anche lui molto veloce, lo ha braccato molto da vicino fino ad avvicendarsi, nell'ultimissima parte del campionato, con un coriaceo Andrea Mombelli sempre presente nelle posizioni che contano (4 vittorie per entrambi). Merita una citazione anche la performance di Andrea Squalo, giunto a pochi punti dal terzo posto in classifica generale, ma capolista assoluto nella Club-Cadet con un discreto distacco su Civitella. Una competizione, insomma, che ha evidenziato la presenza di un gran numero di pretendenti al titolo, tutti molto veloci e soprattutto molto corretti, segno che per stare là davanti non è necessariamente indispensabile farsi largo a 'spallate', cosa che invece purtroppo accade ancora abbastanza spesso a centro gruppo. Il titolo costruttori vede capolista il Lupa Rossa Motorsport (Salvi, Lucchitta, Pasquero), che per soli un punto e mezzo (su 300) sopravanza Reparto Corse e più distaccato, il Team Snail Fast. Da notare che, a conti fatti, il team Reparto Corse non conquista il primato in classifica per via di una penalità di appena 2 punti legata allo sforamento del budget cup, fatto che mette ben in evidenza quanto possa essere intricato ed importante il lavoro del Team Manager nel trovare il giusto compromesso nella preparazione di un campionato.Per quanto riguarda la mod, ISI ha fatto un buon lavoro ed averla scelta per questa RS CUP è stata una mossa azzeccata: le prestazioni livellate dei mezzi ha messo in luce chi aveva il piede pesante e si trovava a proprio agio con queste TA, mentre la pioggia (ricordiamo che si correva con meteo reale!) ha fatto capolino solo in un paio di occasioni a rimescolare le carte. Divertimento per tutti insomma!E adesso il prossimo appuntamento è con la HETC, prima della piccola pausa per preparare i nuovi campionati che inizieranno da settembre.

La parola al vincitore

RS Cup - Zandvoort 2014 - GP [21 Mag 2015]
avatar Bellini Cristian[--]
Manche 1:Arrival pos.: 2°, Pole, BL
Manche 2:Arrival pos.: 3°, BL
Ciao Cristian e complimenti per la vittoria del titolo piloti. Hai dimostrato fin da subito che saresti stato l'uomo da battere: ti trovavi particolarmente a tuo agio alla guida di queste Clio? : Grazie per i complimenti. Si, mi sono trovato subito molto bene. Ma penso di essere partito con un leggero vantaggio rispetto i miei avversari avendo già partecipato in passato ad un piccolo campionato con queste vetture su un altro portale. In quell'occasione ho avuto la possibilità di confrontarmi con alcuni simdriver tra i più veloci d'Italia, solo dando il 110% avevo speranze di terminare la gara nella top10. Ho imparato molto da quell'esperienza, e credo che questo mi sia stato molto d'aiuto nel raggiungere il primo posto nella classifica piloti.
E' stato un campionato combattuto: Mombelli e Salvi ti sono arrivati alle spalle con pochi punti di distacco. Come hai trovato i tuoi diretti avversari? : Si e stato un campionato combattuto e deciso all'ultima gara. Salvi e Mombelli si sono rivelati avversari ostici da battere, ci siamo alternati con le vittorie e pole-position e questo ha reso bella la sfida per la vittoria.
Gtitalia ha optato per spostare i suoi eventi sulla nuova piattaforma rFactor 2. Cosa ne pensi di questo simulatore? : Sono d'accordissimo con la decisione presa da GTItalia, al momento credo che rFacotr2 sia il più completo simulatore per organizzare campionati online.
Bene Cristian, ti ringraziamo per il tempo che ci hai concesso! : E io ringrazio voi per tutto il lavoro svolto e tutti i simdriver per avere dato vita a questo bel campionato!

Intervista al portacolori del Team 1° classificato

RS Cup - Zandvoort 2014 - GP [21 Mag 2015]
avatar Salvi Andrea[--]
Manche 1:Arrival pos.: 10°
Manche 2:Arrival pos.: 2°, Pole
Ciao Andrea, complimenti per la vittoria del tuo Team. Avete battuto Reparto Corse per un soffio, come avete vissuto la lotta tra squadre? : Ciao, si è stata una bella battaglia per le squadre sono molto contento per il nostro team ed il nostro team manager che fa moltissimo per noi !!! ringrazio anche i mie compagni.
Sei stato quello del tuo Team che ha raccolto i migliori piazzamenti, classificandoti 3° in classifica piloti. Sei soddisfatto del risultato finale? : Sinceramente non sono soddisfatto del mio risultato personale avrei potuto fare meglio visto i tanti punti lasciati un po per inesperienza un po per sfortuna ma sono le corse!
Ad inizio campionato si contavano quasi 40 iscritti. Come ha trovato il livello degli altri partecipanti con cui hai avuto a che fare? : Il livello è alto visto l'impegno per conquistare il terzo posto
Grazie Andrea per il tuo tempo, speriamo di averti ancora in pista nei prossimi campionati! : Grazie a voi , al prossimo campionato.
May 12, 2015  Simracing->EGT 2015
di Pizzo Daniele
portalimages/ImageGare/thumb710/gr1-9-1.jpg

Chi di spada ferisce di spada perisce...

...e nelle due prove e' andata proprio in questo senso; lo strapotere di Sardina e' stato interrotto da Spada che vince una tiratissima gara due; completa un'altra ottima serata del team Pizzo che vince gara uno. Sempre bravissimo ma non al cento per cento Sardina che porta a casa ottimi piazzamenti senza pero' stavolta strapazzare gli avversari. Molto veloce e coriaceo Gentile , Leo e Puoti sempre poco disponibili ad interpretare il ruolo di comparse. In Gr2 serata non brillante dei piloti piu' accreditati: Cestari, Mazzetti, Costanza che tra errori e contatti lasciano via libera ad un ottimo Castellano che fa una fantastica doppietta nelle due manche. Ottimi risultati per Acquaviva Pagnini, quest'ultimo ,velocissimo e poleman assieme a Lord e Tempesti che occupano i posti disponibili sul podio. Nel Gr3 mattatore della serata Marona che vince gara uno e termina secondo in gara due preceduto dal vincitore Cipollone. Grandi prestazioni per Gasperini , Somma e Senni che monopolizzano il podio delle due manche




Gr1

.La classifica generale parla chiaro e ormai il margine di recupero gara dopo gara sul leader Sardina si assottiglia sempre piu. L'unica novità di questo appuntamento di Brno e' che in nessuna delle due manche il forte pilota palermitano riesce a vincere, nella prima frazione dopo un ottima qualifica ,che lo vedeva in pole seguito da Puoti e Pizzo, per alcune imprecisioni e per un conttatto con Puoti che lascia via libera a Pizzo che vince la frazione. In questa prima gara molto bene Gentile sempre molto aggressivo e performante prima di un errore fatale che gli costa la posizione e che compromette anche la seconda manche . Nelle immediate retrovie il gruppetto con Rizzo e D'Ambrosio si danno battaglia in maniera troppo decisa che costa a Rizzo la manche . Molto bene Leo che con un ottimo passo gara e con costanza si insedia in terza posizione e sembra poter tenere a bada sia Puoti che Francesconi . Spada penalizzato da una qualifica non all'altezza del blasone resta invischiato nel traffico e deve accontentarsi della settima posizone finale. Nella seconda frazione l'inversione dei dieci complica di molto le cose e gia' dalla prima curva assistiamo ad una bagarre serratissima per conquistare da subito la pirme posizioni ; i piu lesti sembrano Sardina e Pizzo che in coppia recuperano molte posiizoni; in questa fase si assiste ad un sorpasso all'esterno di leo che passa due avversari in un colpo solo e si porta in terza posizione....spettacolo!!! , dopo alcuni giri il duo di testa Spada- Puoti sfrutta benissimo la partenza al palo; nel frattempo Pizzo passa Sardina e Rizzoli mettendosi in caccia di Leo terzo assoluto. Altra manche da dimenticare purtroppo per Rizzo che anche in questa occasione non riesce a vedere il traguardo . Intanto dalle retrovie uno fantastico Gentile rimonta posizione su posizione, dal fondo dello schieramento, fino al sesto posto finale che gli vale l'impresa della serata. Intanto la frazione volge al termine Pizzo cerca di ricucire ma resta terzo , non rimane che celebrare la grande vittoria di Spada seguito da vicinissimo da Pouti .

Gr2


Dopo una grandissima pole di Pagnini la partenza di gara uno sfila via tranquilla per il poleman seguito da Cestari e Tortella che da subito si danno battaglia ad ogni staccata con decisione ma anche correttamente; alla fine la spunta Tortella che costringe alla terza posizione provvisoria Cestari seguito adesso da vicinissimo anche da Costanza che si fa piu' minaccioso. Alla spalle di questo quartetto ottimo Tempesti che si tira dietro Mazzetti, piu' staccato Castellano che perde molte posizioni rispetto alla qualifica e lo troviamo adesso in settima posizione. Mazzetti giro dopo giro si fa piu' minaccioso e passa Tempesti ed insegue Costanza e Cestari che a causa di un contatto danno la possibilità a Mazzetti di insediarsi in quarta posizione. Dopo un inizio incerto si rivede anche Castellano che adesso fa parte del gruppo che conta e dopo aver passato Cestari passa anche Costanza con relativa facilità portandosi al terzo posto ad inseguire Mazzetti che nella bagarre ne ha approfittato per scrollarsi di dosso la scomoda compagnia. nel frattempo il leader viene ripreso prima da Mazzetti e dopo alcuni giri da Castellano; quest'ultimo sembra aver gestito benissimo le sue gomme che gli permettono prestazioni sul giro assolute. Dopo il valzer dei pits Castellano prende il comando delle operazioni che manterrà fino alla fine seguito da Costanza che pero' compie un errore imperdonabile e lascia la seconda piazza a Acquaviva con Pagnini giunto terzo al traguardo. Il vero capolavoro pero' Castellano lo compie nella seconda frazione dove scala dieci posizioni e vincendo anche la seconda frazione con Pagnini bravissimo che chiude secondo e Lord terzo. Purtroppo non pervenuti Mazzetti Cestari e Costanza.

Gr3


Pochi ma buoni nel Gr3 con Cipollone che stacca un ottimo tempo che gli vale la pole di gara uno ; in partenza pero' subisce uno scatto felino da Somma che parte a fionda dalla sua piazzola e prende il comando delle operazioni seguito appunto da Cipollone e Marona. Stupendi i primi giri di questo gruppetto di testa che da spettacolo ad ogni staccata con grande freddezza e correttezza . Alla loro spalle non stanno certo a guardare Senni e Minniti che non danno segni di resa ma tutt'altro inseguono da vicino il podio virtuale. In testa alla corsa nel frattempo Somma deve cedere la leadership a Cipollone che ne ha di piu' e purtroppo per lui anche a Marona molto determinato nel non far scappare Cipollone. Dopo alcuni giri di assestamento risale con determinazione Lo Schiavo che dopo aver passato Minniti adesso si trova dietro Senni e sembra aver gestito meglio le gomme ; purtroppo alcuni problemi non gli permetteranno di concretizzare le performance dimostrate per cui in testa alla corsa troviamo Cipollone seguito da Marona con Somma terzo. Ed arriviamo al giro venti dove Cipollone fa un errore non provocato andando a sbattere e staccando la gomma dx della sua Porsche e dando via libera a Marona che ringrazia e si mette al comando delle operazioni seguito da Somme e da Senni. La manche a questo punto non ha pu' nulla da regalare e le posizioni sono fossilizzate fino alla fine con la vittoria di Marona seguito da un ottimo Somma veloce e costante e terzo assoluto un bravissimo Senni molto solido. Nella seconda prova la rabbia di Cipollone si tramuta in positività che gli vale una bellissima vittoria e per Marona questa volta il massimo possibile e il secondo posto finale con Gasperini terzo.


IMAGE GALLERY
contact us
Commercial support
Technical support
Request for information
development and project
Mauro Musella aka Sequel: Portale (progetto e sviluppo), Race System V2 (progetto e sviluppo server), Race System V3 (progetto e sviluppo client e server), Hotlap, Liveserver, DMP (progetto e sviluppo), Integrazione (progetto e sviluppo) |Luca Vallongo aka Carruba74: Race System V2 (progetto e sviluppo client)
GTItalia.org Portal Ver. 18.02 - Powered by GTItalia.org © 2003-2015 | All rights reserved - Minimum resolution 1024 x 768 px - Optimized For Mozilla Firefox
sitemap | forum | wikipedia
This page was built with 25 queries in 0.09248 seconds
chatta
Sito	con

sigliato da Freeonline.it
MercatinoAnnunci.it - Il portale gratuito degli annunci on-line